Uffici P, Milano, 2005

Un prezioso lavoro conservativo, realizzato all’interno di un edificio storico in Via Monte di Pietà a Milano, valorizza il passato e guarda al futuro.
La ristrutturazione globale dell’immobile ha come obiettivo quello di riuscire a far dialogare la ricchezza preesistente delle finiture con il gesto contemporaneo della nuova falegnameria.
La massima espressione del progetto viene raggiunta nella biblioteca in wengè al piano terra: una scatola nella scatola che riesce a caratterizzare sia lo spazio che ruota intorno al blocco in falegnameria, sia l’interno dove esplicita la sua funzione.
L’autonomia del moderno rispetto al contesto garantisce una valorizzazione di entrambi e una lettura armonica di ciascun stile


© Giovanni Bocchieri

 

UPM