Uffici A, Roma, 2007

Per la Festa del Cinema di Roma l’area sottostante un viadotto, nei pressi dell’Auditorium, è stata trasformata in uno spazio di lavoro confortevole ed elegante, tramite l’utilizzo originale di container allestiti come uffici direzionali. Le pareti dei container sono state rivestite con pannelli in grigliato Keller e alcune tamponature sostituite da grandi vetrate. Grazie a questa nuova ‘pelle’ i freddi manufatti hanno acquisito un nuovo status: scatole di luce simili a installazioni artistiche, dove neon colorati e cangianti creano ambienti e atmosfere sempre vive.
Un tappeto di parquet completa la pavimentazione che mette in collegamento tutti gli ambienti.
Pensata per attrezzare uffici temporanei, la struttura dopo 11 anni è ancora attiva e mantiene invariato il suo fascino, completando un ‘luogo-non luogo’ e restituendo a Roma un pezzo di città vivace e riqualificata


© Moreno Maggi

 

UAR