Headquarter, Roma, 2016

La realizzazione della nuova sede di un'importante impresa di costruzioni è stato il risultato di un intervento raffinato e sapiente, capace di utilizzare l’architettura contemporanea per leggere e valorizzare quella del passato.
L’idea di progetto si basa su un lavoro meticoloso di sottrazione dei volumi reso possibile grazie ad uno strumento unico, la luce naturale.
Riportare alla luce.
Questo è stata la chiave di lettura per la ristrutturazione del Villino del 1937, trasformato oggi in un ufficio dinamico e contemporaneo dove si percepisce la forte identità sia del singolo individuo che dell’intero gruppo di lavoro.


© Moreno Maggi

 

UNV